Home » Eventi

Met Costume Institute Gala 2009_Gli outfits

5 maggio 2009 2 Comments

kate_moss_met-2009.jpg

Coronata dalla gloriosa entrata di Kate Moss, inguainata in un luccicante mini dress color oro del maestro Marc Jacobs, anche questa edizione del Costume Institute Gala ha lasciato il pubblico stupito…

rihanna_dolceandgabbana.jpgwintour_chanel_couture.jpg

Tra una Rihanna androgina completamente vestita da Dolce &Gabbana e una Anna Wintour che ha scelto Chanel Haute Couture, non sono mancate le stravaganze e gli outfits mozzafiato. Tutti i nomi più influenti del fashion system erano presenti.

deyn_twiggy_burberry.jpg

Romantica e quasi emozionante l’apparizione di Agyness Deyn , accompagnata dalla musa delle top models di tutti i tempi, Twiggy (vestite Burberry). In esclusiva dunque eccovi tutte le mise delle grandi celebrities mondiali, le quali non badano a spese e a stravaganza, quando si parla dell’incontro annuale al MET.

blake_lively_versace.jpglwighton_louis_vuitton.jpg

Blake Lively in Versace e Leighton Meester in Louis Vuitton

shiffer-versace.jpgmary_kate_lacroix-couture.jpg

Claudia Shiffer in Versace e Mary Kate Olsen in Christian Lacroix Couture

stella_met_2009.jpgkate_bowsworth_stella.jpg

Stella Mc Cartney e Kate Bosworth entrambe in Stella Mc Cartney

foto



2 Comments »

  • modainsegni.blogspot.com said:

    L’abito di Jacobs per la Moss e quello di Lacroix per la Olsen sono orribili

  • Giorgia (author) said:

    verissimo! Ma perchè con le possibilità che hanno non scelgono il meglio????
    Hai visto Ashley con il vestito “the Row”?

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.