Home » Moda

Balmain si ispira a Versailles

5 marzo 2010 2 Comments

balmain-fall2010

30ll5wy

Come unire la verve elegante e lussuosa dell’antica gloria di Re Luigi XIV alle note del più scatenato e moderno Prince?

Christophe Decarnin ha fatto tale azzardo, durante la “scontata” ma evoluta collezione autunno inverno 2010/2011, presentata alla settimana della moda parigina.

Continuando a seguire i binari stilistici pre- impostati nelle ultime stagioni, la griffe Balmain, rimane anche per questa volta, una delle rappresentazioni più palesi dei trends contemporanei.

Le spalline esagerate sopravvivono e l’ispirazione anni 80′ è ancora parte integrante dell’anima della collezione. A passi attenti e soprattutto ben stabiliti, il designer vuole crescere, senza sviare dal suo stile ormai impresso in tuttti i capi.

Decarnin racconta: ” Ho dato vita alla collezione prendendo come base alcuni dei capi saldi della Couture francese, buttandomi poi negli ambienti classicheggianti della gloriosa Versailles”



2 Comments »

  • Elìa said:

    oserei dire purtroppo

  • Antonella said:

    Io adoro molte delle creazioni Balmain, le ultime collezioni sono state incredibilmente ricche e belle, i richiami allo stile del grande Michael Jackson l’hanno rese ancora più preziose. Balmain contribuisce non poco a rendere la moda creativa e magica, però io non ho amato molto la SS 2010 collection, veramente troppo TROPPO militare. Poco portabile a mio avviso. Il militare è un rischio, sta bene a poche e se grande trend diverrà ne vedremo..delle belle… Io non lo reggo, magari unicamente come sberleffo.
    Meno male che per la collezione FW 2010 Decarnin ha cambiato strada.

Leave your response!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.